Grafica di design automobilistico

frivgo

Prezzo regolare $ 26,54

Nel periodo di massimo splendore dell'automobile, la commercializzazione delle auto era un processo impegnativo. Vendere al pubblico uno dei loro maggiori acquisti di vita non riguardava solo la pubblicità tradizionale ma anche un elemento cruciale che esaltava la virtù delle auto: il depliant. Spesso di grandi dimensioni e sontuosamente prodotti, comprese le sovrapposizioni in acetato con campioni di tessuto e vernice, gli opuscoli erano disponibili solo presso gli showroom dei concessionari o le fiere automobilistiche, quindi gli esemplari di opuscoli di auto d'epoca e d'epoca sono oggigiorno oggetti da collezione rari.

Spesso trascurato nel design e nelle storie automobilistiche, questo effimero offre un'immagine speculare lucida dei gusti, del consumismo e delle abitudini di acquisto sin dagli albori dell'automobile. Automobile Design Graphics presenta per la prima volta una panoramica completa di questa razza per lo più dimenticata di pubblicità collaterale. Dal più oscuro (Tucker, Ajax, Columbia) al più iconico (General Motors, Ford, Chrysler), la storia visiva riunisce oltre 500 riproduzioni di questi opuscoli dei clienti rari e collezionabili. In otto decenni, presentano non solo alcune delle auto più belle, ma anche alcune delle migliori illustrazioni e design grafico del XX secolo.

Sono presenti anche esempi accessori di letteratura automobilistica, inclusi gli elaborati manuali dei rivenditori, insieme a saggi dello storico automobilistico e culturale Jim Donnelly e del preminente storico del design Steven Heller. Testimonianza di un'epoca passata in cui le automobili erano, molto semplicemente, le cose di cui erano fatti i sogni, questo libro è un piacere visivo e informativo per gli appassionati di auto, i designer e gli appassionati di cultura pop allo stesso modo.